Muffin alle ciliegie

Ogni stagione ha il suo muffin e a giugno non può che essere con le ciliegie. Vediamo insieme come preparare questi soffici e burrosi muffin!

Muffin alle ciliegie

Per chi si fosse perso “le puntate precedenti” 😂 ecco a voi un piccolo riassunto della raccolta delle ciliegie.

I protagonisti sono Alessandro e Giovanna, nonché marito e moglie, il luogo è un frutteto vicino Lodi, i tempi sono quelli del Coronavirus, quindi tutti a raccogliere le ciliegie con mascherine e guanti!

Diciamo che è stata l’occasione giusta per evadere un pochino da questa situazione astratta, che ha portato tutti a congelare la normalità per molto tempo. Dopo mesi di chiusura in casa, passare del tempo immersi nella natura è stato molto piacevole.

Con le ciliegie raccolte ho fatto dei deliziosi muffin per la colazione. Vediamo cosa occorre e il procedimento.

Muffin con ciliegie

Ingredienti per 9/10 muffin

130 g di burro a temperatura ambiente

100 g di zucchero

2 uova

250 g di farina 00

150 ml di latte

mezza bustina di lievito

la scorza di un limone non trattato

un pizzico di sale

pirottini per muffin o quadrati di carta forno

ciliegie q.b consideratene almeno 3/4 a muffin, naturalmente snocciolate

Procedimento

  1. Sbattete lo zucchero con il burro morbido, deve diventare una crema morbida.
  2. Aggiungere le uova e amalgamare il tutto con le fruste elettriche.
  3. Setacciate la farina, il lievito e il pizzico di sale e aggiungete il tutto al composto di uova, lavorando con una spatola.
  4. Alla fine inserite il latte e poi le ciliegie snocciolate a pezzettoni.
  5. Rivestite lo stampo da muffin con i pirottini, o con dei quadrati di carta forno (15X15), riempite con il composto e  infornare a 170° per circa 25 minuti.

Muffin alle ciliegieMuffin e ciliegie

Che dite per la colazione andranno bene? Io penso proprio di sì! Prima di salutarvi condivido con voi alcune curiosità e proprietà legate alle ciliegie.

Consigli e usi delle ciliegie*

Questi dolci fruttini non sono solo belli, ma fanno anche bene. Infatti, il frutto consumato in dosi moderate, ha azione rinfrescante e dissetante, ma fa anche bene per contrastare l’accumulo di acido urico e l’iperglicemia nell’organismo. Della ciliegia si può utilizzare anche il peduncolo, che hanno proprietà diuretiche e sedative delle vie renali e urinarie. Per la ritenzione idrica mettete 5 g di peduncoli in mezzo bicchiere d’acqua e fate bollire per 10 minuti. Fate raffreddare e bevete. Si possono bere anche due tazze durante la giornata lontano dai pasti.

Se invece volete farvi una bella maschera nutriente e idratante, fate così: riducete a poltiglia una manciata di ciliegie mature, senza il nocciolo, per facilitare l’operazione potete usare un frullatore. Applicate la cremina sul viso e sul collo, lasciate in posa per circa 20 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

Fonte: La grande enciclopedia delle erbe

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. imperfectum ha detto:

    Che bontà devono essere😍

    "Mi piace"

    1. lavandapeperina ha detto:

      Se li provi, fammi sapere. Grazie mille😘

      Piace a 1 persona

  2. imperfectum ha detto:

    Yess 😍😘

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...