Crepes di grano saraceno, salmone e cavolo rosso

Il lunedì è proprio una bestia nera. Il distacco dal week end è duro; si ritorna alla routine, al lavoro e a tutti gli impegni settimanali, e non sempre ne abbiamo voglia. A cena poi,  se avete iniziato la dieta del “lunedì”, dovete far attenzione anche alle calorie e a tutte quelle robine li.

A me è venuta un pochino di tristezza e a voi?

Per venire in vostro soccorso, ho deciso di pubblicare questa ricettina, molto semplice e colorata. Inoltre, potete farne una porzione in più, aumentando la dose, e portarla al lavoro il giorno dopo. La base di questa ricetta è una crepes al grano saraceno; il condimento può variare in base alla vostra fantasia, a quello che avete in frigo e ai prodotti di stagione. Nella mia variante ho deciso di utilizzare il salmone e diverse verdure, come il cavolo rosso e l’indivia.

La pastella per realizzare le crepes deve essere fatta in anticipo e lasciata riposare in frigo almeno un’ora. L’ideale sarebbe prepararla la mattina o la sera prima del suo utilizzo. Partiamo con la ricetta.

DSC_0179

Ingredienti per due persone

125 g di farina di grano saraceno

125 ml di acqua

125 ml di latte

1 uovo

sale

150 g di salmone

200 g di cavolo rosso

100 g di indivia

Per la salsa

1 cucchiaino di senape

2 di olio

2 di aceto balsamico o aceto di mele

erba cipollina

Per le crepes: mettete la farina in una ciotola, aggiungete l’uovo e il sale, mescolate bene partendo dal centro. In un bicchiere unite i liquidi e aggiungeteli gradualmente al composto. Dovete ottenere una pastella né troppo fluida né troppo densa. Copritela con della pellicola e lasciatela riposare in frigo.

Ora passate alle verdure. In una ciotolina mettete il cavolo rosso tagliato a julienne e nell’altra l’indivia tagliata a striscioline. Prendete un piccolo barattolino, che utilizzerete come se fosse uno shaker, e mettete la senape, l’olio, l’aceto e l’erba cipollina. Mescolate bene e condite le verdure.

Prepariamo le crepes. Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente con dell’olio (potete ungere un pochino di carta assorbente e passarlo sulla padella) e fatela riscaldare. Quando la padella sarà calda, versate un mestolo di pastella al centro e fate roteare, in questo modo l’impasto si distribuirà uniformemente. Aspettate qualche minutino e giratela, facendola cuocere per uno o due minuti al massimo. Procedete fino ad esaurimento della pastella. Non scoraggiatevi se la prima non è perfetta, con la seconda andrà meglio. Mettete la crepes su un piatto, aggiungete il salmone (condito con olio, limone e pepe), aggiungete le verdurine e arrotolate. Tagliate a metà e servite con le verdure avanzate. Se vi avanza una crepes, potete riporla in frigo coperta con la pellicola. Solitamente io la consumo la mattina seguente a colazione, facendola riscaldare in padella e aggiungendo confettura o crema al cioccolato fondente.

Il lunedì sta volgendo al termine, non vi resta che passare una buona cena e trascorrere una tranquilla serata.

Alla prossima

 

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. AleB. ha detto:

    Queste sono un’ottima alternativa per il pranzo! 😋

    Mi piace

    1. lavandapeperina ha detto:

      Hai ragione Ale, e sono comode anche da portare al lavoro. Alla prossima ricetta

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...